Intervistiamo Flexlite

Intervista a Filippo Lazzarini amministratore di Flexlite – illuminazione e retroilluminazione per interni ed esterni con tecnologia LED, prodotti e progetti personalizzati.

Flexlite

Vuole introdurre brevemente Flexlite ed i suoi specifici settori di attività e competenze?

Flexlite è un azienda giovane nata nel 2008, specializzata nello sviluppo di apparecchiature illuminotecniche con tecnologia led. Flexlite non vuole essere un semplice fornitore di prodotti, ma vuole diventare un partner aziendale, un consulente di prodotti e sistemi tecnologici per l’illuminazione.

Chi sono principalmente i clienti di Flexlite?

Abbiamo la fortuna di lavorare con grossi marchi, sia italiani che esteri, come Valentino, Max Mara, Longines, Tissot, Nikon, Pagani Automobili, collaboriamo quotidianamente con numerosi architetti italiani ed aziende di progettazione in genere.

Quali sviluppi futuri ci possiamo aspettare dalla tecnologia led proposta da Flexlite?

La tecnologia led è in grandissima evoluzione, in pochi anni abbiamo vissuto un miglioramento esponenziale delle caratteristiche principali, per esempio il rapporto lumen/watt. Sarà inevitabile supporre che fra qualche anno tutta l’illuminazione sarà basata su questa tecnologia.

Il messaggio ecologico e del risparmio energetico, pensate sia questa la carta vincente della tecnologia a LED o ci sono altri vantaggi?

Il risparmio energetico ed ecologico sono elementi fondamentali da prendere in considerazione. Un’altra peculiarità è la duttilità della tecnologia che offre ampi sviluppi in svariati campi.

Flexlite

Flexlite ha sviluppato qualche soluzione particolare? Vuole parlarcene?

Il nostro prodotto di punta è il “Led Light Panel”; più che un prodotto è un sistema di illuminazione/retroilluminazione, altamente personalizzato, che permette di ottenere grandi superfici perfettamente illuminate in maniera omogenea con un basso utilizzo di sorgenti LED e conseguenti ridotti consumi di energia.

I Vostri progetti sono realizzati per il mercato italiano o estero? In quale percentuale?

I nostri prodotti sono interamente realizzati in Italia e vengono inseriti in progetti sia per il mercato nazionale che per molti stati esteri. Generalmente i progetti più complessi ed articolati sono realizzati per il mercato estero.

Potete vantare una produzione completamente “Made in Italy”? Avete un centro di ricerca interno, laboratori di test e misure?

Le fasi di testing e sviluppo sono realizzati internamente presso la nostra sede, mentre la ricerca ed innovazione avviene grazie alla collaborazione con partner esterni.

Il mantenimento e la fidelizzazione dei clienti “storici” viene vista come la fase strategica più importante per le piccole imprese: Flexlite come aggiorna i propri clienti sui nuovi prodotti e offerte?

Oltre ai classici sistemi tradizionali, utilizziamo molto servizi di newsletter periodiche, tra breve inizieremo ad usufruire dei social in maniera mirata.

Flexlite

Cosa e come stampate per la Vostra comunicazione?

Abbiamo sempre stampato molto poco, pertanto la tecnologia usata è quella digitale.

Ritenete che il catalogo stampato sia ancora un efficiente metodo di vendita?

Assolutamente si, ci accorgiamo che per il nostro cliente tipo il catalogo cartaceo è molto apprezzato.

L’acquisizione di nuovi clienti, specialmente nel B2B, è un fattore critico di successo: qual’è la strategia di Flexlite in questo senso?

Sfruttando il web abbiamo raggiunto notevoli risultati.

Credete nel web e nei social network?

Assolutamente si.

Partecipare a eventi o fiere di settore?

Non ancora, ci stiamo organizzando per delle fiere specifiche nel 2015.

Potete contare su una rete di vendita?

Stiamo strutturando una rete di consulenti che non sono dei semplici venditori; il servizio principale offerto da Flexlite è un progetto mirato e costruito su misura.

Quali sono gli obiettivi strategici che Flexlite si è posta per il suo futuro prossimo?

Consolidare le partnership con studi e aziende che possano apprezzare il “led di qualità”.

Flexlite

Flexlite – Torre di Mosto (Venezia)