Le estensioni file in Photoshop (seconda parte)

Il formato Dati raw (.raw)

Uso del formato .raw

Formato di file flessibile per il trasferimento di immagini tra varie applicazioni e piattaforme.

Non confondere il formato “Dati raw” di Photoshop con il formato raw per file creati dalle fotocamere digitali, che utilizza un formato proprietario specifico per ogni produttore di fotocamere.

Il formato Dicom (.dcm)

Formato gestito da Photoshop Extended.

Uso del formato .dcm

Questo formato generalmente viene utilizzato per immagini di tipo biomedicale: ecografie, immagini radiologiche ecc..(vedi dettagli su Wikipedia).

Il formato Photoshop Eps (.eps)

Si tratta di un formato obsoleto usato in ambito grafico.

Uso del formato .eps

E’ un formato ancora molto utilizzato dai software di illustrazione e impaginazione. Usato ad esempio da applicativi quali Quark XPress o direttamente nei RIP per generare stampe o creazione di pellicole.

Attenzione alle opzioni di salvataggio: vedi Schermata 6-A

Il formato file bitmap (.bmp)

E’ un formato obsoleto usato in ambito Windows e DOS.

Uso del formato .bmp

Formato di immagine standard in Windows su computer compatibili DOS e Windows. Negli anni ha perso ogni utilità.

Il formato IFF (.iff)

Formato obsoleto creato per i computer Amiga di Commodore.

Uso del formato .iff

Formato di archiviazione dati (vedi dettagli su Wikipedia).

Il formato PNG (.png)

Uso del formato .png

Formato molto usato nel web per la sua gestione della trasparenza.

Il formato Targa (.tga)

Formato obsoleto nato nel 1980 e creato per le schede Targa.

Uso del formato .tga

Formato per la gestione di file RGB in applicazioni Ms-Dos con schede Targa (vedi dettagli su Wikipedia).

Nella prossima puntata

Nella prossima puntata continuerò l’analisi delle ulteriori formati file in Photoshop, quali ad esempio JPG, JPF e PCX.