Il file libro di Adobe Indesign

L’uso del libro in Adobe Indesign: potenzialità e limiti. Come migliorarne l’uso con lo script Hbook2PDF.

Registrandosi al seguente link è possibile ricevere una demo a tempo di Hbook2PDF che ha tutte le funzionalità della versione normale.

libro-1

Come è noto in Indesign è possibile creare un file libro (Menù  File > Nuovo > libro…).

Un file libro, chiamato anche book, è un elenco di documenti, memorizzati in una specie di “paletta” (libreria), che possono condividere stili, campioni, livelli e altri elementi.

libro-2

Paletta libro

Posso comodamente numerare le pagine dei documenti di un libro, stampare o esportare in PDF tutto il libro o solo i documenti selezionati e questo senza aprirli fisicamente.

Il libro è quindi il termine che identifica in Indesign una collezione di documenti, spesso i capitoli di una pubblicazione.

Il file libro o book è molto usato per l’esportazione della pubblicazione in pdf.

L’esportazione considera tutti i documenti del libro o solo i documenti selezionati e genera un pdf unico.

libro-3

Paletta libro e relativo menù

Per avere ogni documento esportato come pdf singolo devo ripetere l’operazione più volte.

La caratteristica fondamentale dell’esportazione pdf dal file libro è che nel pdf finale viene rispettata la visibilità dei livelli definita nei files sorgente al momento del loro salvataggio.

Sono quindi assenti due opzioni di cui spesso si sente la mancanza: la possibilità di avere esportati solo alcuni documenti del libro (come unico file pdf o anche come files distinti) e quella di esportare solo alcuni dei livelli (layer) presenti nei documenti e questo in modo indipendente dal loro stato di visibilità al momento del salvataggio.

L’esigenza di avere esportati solo determinati livelli (layer) dei documenti è molto sentita, tra gli altri, da quanti preparano una pubblicazione multilingua divisa in varie sezioni o capitoli.

In questi casi, infatti, la consuetudine è quella di strutturare ciascun documento in livelli distinti: uno dedicato alla grafica e uno dedicato ai testi in una determinata lingua. Nel caso, ad esempio, di un catalogo da pubblicare in italiano, inglese e tedesco si avranno tre layer per i testi nelle varie lingue ed un layer per la grafica.

Al momento della esportazione del Book in pdf, l’esigenza più ovvia è quella di stampare il catalogo in una sola lingua, dunque un solo layer più quello dedicato alla grafica.

Talvolta, per esigenze particolari, si vorrebbe poter esportare solo alcuni documenti e alcuni livelli.

Entrambe queste opzioni non sono presenti in Indesign e la loro messa in opera richiederebbe lunghi procedimenti “manuali”.

libro-4

Interfaccia grafica script Hbook2PDF

flusso Hbook2PDF

flusso Hbook2PDF

Lo script Hbook2PDF risolve entrambi i problemi: da una semplice interfaccia grafica è possibile scegliere, quali documenti esportare, quali livelli, con quale predefinito (preset) di esportazione e se esportare un unico pdf oppure tanti singoli files.

Registrandosi al seguente link è possibile ricevere una demo a tempo di Hbook2PDF che ha tutte le funzionalità della versione normale.

Domande?

Se avete qualche domanda o osservazione potete lasciare un commento qui sotto.